Lavoro un’ora al giorno.

Risultati apertura 23apr15

E’ proprio vero, lavorare stanca. Ed è per questo che faccio in modo di lavorare non più di un’ora al giorno. Questo sopra è il risulto di oggi dalle 9 alle 9 e 30 circa. Adesso ho tutto il tempo per svolgere le altre attività che mi piacciono. Di certo alcune meno remunerative del trading, ma ad ogni modo molto gratificanti sul piano umano e intellettuale.

Questa sotto invece è un’operazione di ieri sul Dax, nella quale seguo i Market Movers nel corso di una caccia agli ordini.

Dax 22apr15 caccia

L’operazione si svolge pochi minuti dopo l’apertura. Come sempre, la cosa migliore da fare è tenere lo stop molto piccolo ed aspettare che il mercato ti dia una risposta. Non si tratta di tirare a indovinare o di essere parente prossimo di quel buontempone di Nostradamus, ma di seguire precise dinamiche finanziarie.

Adesso vado a farmi una passeggiata, adoro questo tepore primaverile e l’odore degli alberi in fiore.

Il Segreto dei Market Movers è il segreto delle accelerazioni

Buona giornata

Sprappi

 

10 thoughts on “Lavoro un’ora al giorno.

  1. Non c’è che dire…….risultato strepitoso in così poco tempo!!!!

    Il grafico su dax di ieri in cui hai seguito i MM sembra un rh ma l’entrata non è proprio una TTE!!!!!

    Sarei curioso di sapere cosa ti ha spinto ad andare long se gli ordini sul massijo di giornata erano stati spazzati via………ovviamente il mio ragionamento tiene conto delle informazioni contenute nella mia scatola cranica!!!!

    Complimenti

    Francesco

    • Non è una TTE, anche perché la barra sulla quale sono entrato ha aperto con un leggero gap.
      Di ordini ce n’erano moltissimi in realtà, non erano stati spazzati ancora via. Per quello sono entrato long.

      Grazie e buona giornata

      Vittorio

  2. Ottima operazione e ottimo risultato Vittorio veramente complimenti, prima o poi ci svelerai come facevi sapere che i MM avrebbero potato il prezzo fin lassu’……

    • Ciao Vincenzo, non è così semplice come imparare una regolina. Ci sono molte, molte variabili da tenere in considerazione per prendere una decisione di trading nei primi minuti dopo l’apertura. Soprattutto su un derivato temibile come il Dax. La fretta è nemica dell’appetito come della digestione: crea fastidiose bolle d’aria.

      Se ti dicessi: “fai così, segui questa regola”, sarei solo un incosciente. Purtroppo, o per fortuna per alcuni (non mi stancherò mai di ripeterlo), in borsa nulla è semplice come ci si aspetterebbe.

      buona serata

      Vittorio

  3. Complimenti Vittorio, non posso che associarmi ai commenti degli altri lettori: è incredibile un risultato così, in così poco tempo.
    Anche io, ho sempre diffidato delle regole … se ci fossero state delle regole certe, la percentuale di traders capaci non credo sarebbe stata così esigua.
    Grazie per aver condiviso. Antonella

    • Le regole sono importanti, ma poi ciò che conta è come si riesce a sintetizzare tali regole in quello che potremmo chiamare “sguardo di insieme”.

      Dobbiamo considerare però un fatto secondo me molto importante. Ovvero che molti non sono carenti nella tecnica, ma non riescono a mantenere il giusto equilibrio tra lavoro e disciplina.

      Grazie e buona giornata.

      Vittorio

    • Sì hai ragione, ma io ho la tendenza ad aspettare qualche segnale in più. Quella mattina la volatilità era aumentata tantissimo con l’apertura e prendersi lo stop sarebbe stato un attimo.

      Grazie Sebastiano, ti auguro una buona giornata

      Vittorio

Lascia un Commento