La ricetta della tua vita

Operatività reale 13gen16

Quello che vedi sopra è il mio risultato di ieri mattina, 13 gennaio 2016. Come tutti i giorni in cui apro i grafici non impegno più di un’oretta del mio tempo a questa attività. La prima operazione l’ho aperta subito dopo l’apertura, l’ultima intorno alle nove e quaranta. Il mio anno comincia davvero nel migliore dei modi.

In questi giorni a Bologna c’è bel tempo e la temperatura è mite. Una manna dal cielo per una città che presenta uno tra i più difficili e complessi climi di Italia. L’ideale per fare una passeggiata con la mia compagna per le strette vie del centro, ed assaporare i brevi frutti di una primavera fuori stagione.

Probabilmente tu, mentre io mi godo la vita, sei in ufficio a sbrigare delle faccende di cui non te ne frega niente. Non vedi l’ora di sentire il rintocco della ritirata a casa, e questo perché quello che fai non ti piace e ti tiene impegnato troppo tempo. Per non parlare poi di quanto guadagni: una miseria se pensi che un terzo della tua intera vita la trascorri a racimolare un pugno di noccioline.

Il trading è la tua speranza. O forse no. Forse non hai i numeri per fare questo mestiere. Forse ti sei semplicemente fissato e illuso su qualcosa che non saprai mai fare. D’altra parte, qualcosa dentro ti dice di perseverare, di non mollare. Una vocina ti sussurra che questa è la tua strada e che non devi lasciartela scappare per nulla al mondo.

Supponiamo ora di prendere dieci cuochi a caso. Mettiamo davanti a ciascuno di loro una manciata di ingredienti, gli stessi per tutti. Alla fine ognuno avrà prodotto un piatto unico, differente da quello di tutti gli altri. A parità di condizioni iniziali ognuno ha preso la propria strada. C’è chi ha fatto un capolavoro, chi un piatto mediocre e chi infine una schifezza.

Ma per quale motivo accade questo?

La spiegazione è presto data. L’essere umano vive una vita a cavallo tra l’oggettivo e il soggettivo. Così come non esisteranno mai due vite identiche, allo stesso modo non ci saranno mai due creazioni artistiche uguali. L’arte è appunto qualcosa a cavallo tra l’oggettivo e il soggettivo. I colori, i pennelli e la tela sono quelli per tutti. Ma alla fine ciascun pittore ha il suo stile e produrrà opere uniche, irripetibili ed ineguagliabili.

Gli esempi che ti ho appena fatto mi servono a spiegarti come nel trading accada la stessa cosa. Non è sufficiente imparare la tecnica per diventare trader di successo. Le nozioni corrette acquisite sono solo il punto di partenza per cominciare il proprio percorso verso il successo o il fallimento.

In questo senso, solo il tuo essere più intimo può portarti in una direzione o nell’altra. Se questo discorso non ti piace, se pensi che lavorare in borsa sia come fare un calcolo matematico, beh caro amico, ti consiglio seriamente di cambiare obiettivi. La psicologia nel trading è fondamentale, e proprio per questo motivo è un tema che durante i miei corsi tratto con grande accuratezza, precisione ed approfondimento.

Non basta vivere in casa con Leonardo per diventare Leonardo. Se vuoi creare come Leonardo devi essere come lui in tutto e per tutto, poi tutto il resto viene dopo. La mente è uno strumento che può essere riprogrammato a nostro piacimento. Una volta che hai gli strumenti giusti ti basta solo decidere quali schemi adottare.

Non sottovalutare mai la componente soggettiva di questo mestiere. Prendi la tecnica ed utilizzala in simbiosi con il tuo essere più profondo. La tua intuizione e il tuo talento ti indicheranno la via giusta verso il successo.

Il mio successo non solo è replicabile, ma è anche superabile. Sarò la tua guida, il tuo mentore, ti insegnerò come creare il piatto della tua vita, ti trasmetterò tutta la mia esperienza e imparerai come combinare gli ingredienti in modo tale da ottenere sui mercati incredibili successi.

Dimostra a te stesso chi sei, fai vedere quanto vali. Il tuo talento è la tua risorsa più importante. Non sprecarlo arricchendo qualcun’altro. Diventa libero, vivi indipendente da tutto e da tutti.

Prendi per mano la persona che ami e vai con lei a passeggiare tutti i giorni.

Chiedi di più. Prendi di più e goditi la vita.

Buon fine settimana

Sprappi

2 thoughts on “La ricetta della tua vita

  1. Complimenti per il risultato finale e solo 1 loss chiuso prima .
    in questa operativita’ di 40 minuti hai fatto solo operazioni long tranne una short perche’ il trend e’ partito al rialzo?
    hai fatto anche scalping o semplicemente le tue tecniche e pattern vedi secondo ritracciamento, last hunt?
    naturalmente no il broken glass perche’ ervamo al rialzo?
    Grazie ancora per le preziose info che trasmetti sulla psicologia e mentalita’ per avere talento.
    ti auguro buon fine settimana.
    ciao leonardo

    • Ciao caro Leonardo, le operazioni erano in scalping e prevalentemente al rialzo a causa della forza del mercato.

      Buona giornata
      Vittorio

Lascia un Commento