Il tuo infarto fulminante

Siamo ormai a ridosso di febbraio e i mercati non sembrano per nulla intenzionati a ritrovare la loro tranquillità. I book sono molto scarichi, e l’enorme volatilità degli strumenti su cui opero richiede una capitalizzazione superiore alla norma. Il Dax, mio amico di sempre, sta aprendo con dei gap che sembrano più che dei buchi delle vere e proprie voragini. Se decidi di operare sugli indici il mio consiglio è quello di avere sempre gli occhi aperti. In questa particolare situazione macroeconomica è un attimo fare la mossa sbagliata e bruciarsi il conto.

Il limite dell’1% di capitale del mio stop loss regge bene la ricapitalizzazione a 30.000 euro che ho apportato al mio conto. In questo modo posso permettermi di entrare con un rischio calibrato. Se lo stop è sufficientemente stretto posso anche decidere di entrare con due contratti e rischiare fino a 300 euro ad operazione.

Si tratta come sempre di trade di brevissimo periodo. Dai pochi secondi alla manciata di minuti. E’ molto difficile che rimanga a mercato per tempi molto prolungati, a meno che non mi trovi su strumenti più gentili e lenti. In ogni caso se lavori su Dax, mini Dow, mini NQ e petrolio la velocità decisionale e la precisione chirurgica devono essere delle costanti assolute della tua operatività.

Avere un gatto non è certo come avere un figlio. Ma quasi. La nostra gattina è molto sveglia, anche se la notte ci fa un po’ dannare. Dorme tutto il giorno e la sera, quando sarebbe l’ora di dormire, è carica come una molla. Certo, se avessimo avuto un bambino sarebbe stato ancora peggio. Almeno il gatto, quando rompe le balle, lo puoi lasciare su una poltrona dall’altra parte della casa. Croccantini, lettiera, qualcosa con cui giocare e un comodo giaciglio. Ad un gattino non serve altro. In ogni caso, rimane una bella responsabilità comunque.

Dax 26gen16

La responsabilità è sempre presente nelle nostre vite. Nel trading devi però cercare di caricarti il meno possibile di quell’apprensione che ti può portare al blocco operativo. Sapere di poter perdere denaro destinato ai tuoi figli potrebbe avere effetti collaterali sui tuoi risultati. Quando ti destreggi sui grafici devi cercare di vivere nel momento presente. Ma cosa significa di preciso? Significa che in un certo senso devi restare con la mente nel qui ed ora. Il trader di successo mentre opera non ha passato e non gli interessa il futuro. Semplicemente opera.

E’ un’idea molto diffusa in alcune discipline orientali. Se vivi nel momento presente non puoi accusare sofferenze di nessun tipo. Stai concentrato sul mondo, non sulle tue emozioni. Cerca di identificarti col grafico e di distaccarti dal risultato. Ricordati sempre che i conti si fanno a fine anno, e come una rondine non fa primavera anche uno stop loss non ti definisce un fallito.

Nell’operazione che ti propongo oggi sono entrato grazie alla mia Magic Bar, uno degli strumenti più potenti che utilizzo per prendere la decisione finale di un’entrata. Il rischio era di 150 euro, circa lo 0,5% del mio capitale, davvero un’inezia. L’idea era quella di attendere la rottura del minimo di giornata e magari andare a prendere qualcosa in più in gestione dinamica. Il profitto finale è stato di poco più di 900 euro.

Gli stop loss li prendo anche io, come tutti. Non mi ritengo un fenomeno, e neppure Nostradamus. Sono semplicemente un trader che fa il proprio mestiere con passione e costanza. Ricorda che alla base del nostro lavoro non c’è il profitto, ma appunto lo stop loss. Una perfetta gestione del denaro definisce il tuo successo sul lungo termine, una equity line lineare e, cosa più importante, la tua tranquillità. Non puoi pensare di lavorare in borsa tutta la vita con la tachicardia, è controproducente sotto tutti gli aspetti, e poi fa molto male alla salute.

Nel corso del Master in Dinamica dei Market Movers ti insegnerò a fare del trading un mestiere rilassante e profittevole. Saprai esattamente dove entrare, dove mettere il tuo piccolo stop loss e dove andare a prendere profitto. Quando aprirai la piattaforma saprai già tutto quello che devi o non devi fare a priori, già prima di vedere i grafici.

Avrai tutto sotto controllo, e con i mercati anche la tua vita. Le tecniche che insegno non possono essere divulgate alla massa. Per questo non farò il Master per sempre. Il mio tempo come insegnante ha un limite. Non perdere l’occasione per cambiare per sempre la tua vita. Ma devi sbrigarti, il conto alla rovescia è partito.

Ora dipende solo da te. Se contattarmi o ignorarmi. Ora hai tutto in mano tu. Se rimanere tutta la vita pollo, o volare come un falco tra le vette del successo.

Buona giornata

Sprappi

2 thoughts on “Il tuo infarto fulminante

  1. Grande Vittorio altra bella lezione di vita e operativita’.
    Scusa ma la magic bar che parli e’ quella candela rialzista che e’ andata a prendere tutti li stop e fatto entrare long i polli?.
    Grazie e buona serata leonardo

    • La magic bar è una sorta di pin bar al contrario che va utilizzata in modo molto preciso e particolare. In questo caso era ribassista e molto bene configurata.

      Vittorio

Lascia un Commento