Gli articoli di Edoardo – La perfida Albione

Buongiorno a tutti i lettori,

Ormai manca un solo giorno al referendum britannico che chiamerà i cittadini a decidere se restare nell’Unione Europea oppure lasciarla e in questi giorni a Londra se ne sentono davvero di tutti i colori a riguardo, dai telegiornali alle riviste passando per i “bar dello sport” vari e per i connazionali residenti che, trovandosi in Italia nel giorno del referendum, condividono sui social il loro timore di non poter più rientrare in UK se non esibendo un visto.

Personalmente non mi sono mai interessato granche di politica, ma questo referendum porta con sé dei risvolti socio economici a mio avviso interessanti.

Innanzitutto chi è a favore della permanenza in EU? In primis la City finanziaria, varie banche globali hanno tuonato di voler spostare altrove le loro sedi direzionali qualora Londra diventasse un mercato periferico rispetto all’Europa. Seguono poi tutte quelle multinazionali e startups che hanno scelto Londra come sede fiscale e di rappresentanza ma con volumi di affari globali e senza una precisa connotazione territoriale. Infine ci sono le maggiori catene di commercio e ristorazione che mantenendo la situazione attuale possono contare su volumi di affari sempre floridi e soprattutto, un ricambio di manodopera a ottimo mercato assicurato.

A favore dell’uscita abbiamo invece…L’Essex man, espressione di thatcheriana memoria sinonimo della nostrana casalinga di Voghera, rappresentante di quella classe piu o meno media che vede nella permanenza in Unione Europea la causa principale dei costi pubblici che inficierebbero la sostenibilita’ del welfare del paese, welfare a cui viene fanno ricorso un numero considerevole di cittadini britannici ogni anno in termini di benefit su casa, assegni familiari di sostentamento ed altre forme varie ed eventuali di aiuti. Stando alle statistiche spesso più che un ricorso è un vero e proprio abuso. Ho conosciuto svariate coppie confessare di sfornare figli come se non ci fosse un domani per vedersi moltiplicare il diritto ai benefits.

Ancora una volta si tratterà quindi di un duello fra chi pensa alla propria economia, e chi delega ad altri il compito di pensare alla propria. Staremo a vedere chi avrà la meglio.

nqscalp

Quello che vedi sopra è un perfetto esempio di come lo scalping a volte possa rivelare delle piacevoli e profittevoli sorprese. Siamo sul future del Mini Nasdaq dello scorso Venerdi a pochi minuti dall’apertura di Wall Street, il mio momento preferito per andare a caccia di occasioni di profitto. L’entrata e avvenuta con una tecnica di scalping, una di quelle spiegate alla perfezione nel Master in dinamica dei Market Movers, ma la cosa veramente interessante di questa situazione e offriva almeno altri due indizi che invitavano il mio mouse verso il tasto Sell. Abbiamo infatti un Last Hunt su ordini ed una variante grafica, ma con lo stesso concetto tecnico alla base, di Secondo Ritracciamento. L’operazione si chiuderà con un profitto di 7 volte lo stop iniziale che era di 40 dollari, un rischio modesto, calcolato e ottimamente proporzionato al potenziale ritorno.

Personalmente per non saper ne’ leggere ne’ scrivere domani non apriro operazioni ed oggi andro completamente flat sulle posizioni di medio periodo che ho aperto nei giorni scorsi. Vero, forse mi perdero qualche occasione di prendere del potenziale profitto, ma in questi casi preferisco non dimenticare mai la regola di preservare il capitale innanzitutto e non prendermi rischi difficili da valutare.

I rumors riguardo la Brexit aumentano la soglia di attenzione ma è importante pensare sempre se il rischio che con ogni trade ci assumiamo è sensato. In caso contrario astenersi preserverà il tuo conto.

Il Segreto dei Market Movers è il segreto di un’astensione controllata.

Buona giornata.

Edoardo

4 thoughts on “Gli articoli di Edoardo – La perfida Albione

  1. Ciao Edoardo,

    ottima operazione e ottima interpretazione del mercato.
    In quei minuti il mercato è davvero difficile da gestire per l’alta volatilità, ma quando ti da segnali abbastanza chiari le soddisfazioni sono direttamente proporzionali.
    Solo una cosa vorrei chiederti, perchè parli di last hunt se nel momento della tua entrata verifica un doppio massimo?
    Ciao

    Chico

  2. Ciao Chico, bentrovato e grazie per i complimenti. Il mio commento arriva dopo il tuo secondo messaggio quindi immagino non ci sia piu bisogno di spiegazione 🙂 ad ogni modo, qualora questo possa essere di aiuto ad altri lettori, a definire il Last Hunt in questo caso erano livelli intermedi, quindi non esattamente sui massimi dello “swing”.

    Buona giornata
    Edoardo

  3. Sì certo Edoardo,
    Basta guardare il livello di ingresso per comprendere tutte le motivazioni del trade.
    Inizialmente ho guardato con poca attenzione poi subito dopo ovviamente la luce ha illuminato il buio temporaneo davanti ai miei occhi e tutto è tornato a splendere.
    Oggi gli americani facevano quel che volevano con i prezzi, ho preso un piccolo stop su mini nasdaq ma sai quanto voglio bene agli stop loss……
    Meglio evitare di operare questa settimana.
    Il brexit è una scusa per giustificare agli occhi del pubblico le manovre strategiche premeditate dei nostri più cari amici.
    Buona serata

    Chico

Lascia un Commento