Gli articoli di Bruno – Occhio al pertugio

Un saluto a tutti gli amici del blog.

Dopo l’ultimo articolo pubblicato la settimana scorsa vorrei astenermi nel dare giudizi, anche perché personalmente credo che l’atto di giudicare è un’arma a doppio taglio e va usata nella modalità in cui possa apportare benefici a noi stessi, ma in generale noto che giudicare è solo uno schema di pensiero che si mette in atto per sopperire alla carenza di coraggio nel giudicare sé stessi e trovare le giuste molle per fare come qualcuno afferma: il salto quantico.

Ad oggi è quasi trascorso un mese da quando ho terminato il Master e posso essere soddisfatto nel vedere piccoli, quasi impercettibili miglioramenti giornalieri. Piccoli sono, ma costanti scusate il parallelismo (la goccia dell’acqua che poco alla volta goccia dopo goccia inesorabilmente scava la roccia).

Questo mi rende molto fiducioso visto le precedenti esperienze passate nel modo del trading non proprio felici. e grazie alla costanza e alla possibilità che Vittorio mi ha dato di frequentare il Master in Dinamica dei Market Movers, di dare una RADICALE svolta nel vedere i mercati e m’impegnerò nel mio piccolo, di apportare un piccolo contributo per migliorare me stesso e magari essere da motivo di sprono per qualche altro che come me è all’inizio o sta per affrontare questo percorso.

Vorrei condividere con voi un’operazione fatta venerdì 28/10/2016

pre-bolla-per-articolo

Siamo a pochissimi minuti dall’apertura Europea.

Si configura una situazione che fallisce davvero poche volte se la si sa prendere.

Questa situazione di mercato viene usata ad hoc per sfruttare le bolle speculative, in questo caso ribassista.

Con uno stop ridotto, nonostante le volatilità non indifferenti di oggi, siam riusciti a portar via qualcosa al mercato.

Ricordo La settimana trascorsa a Bologna, tra l’altro una bellissima città.

Le parole di Vittorio, fanno ancora eco nella mia testa, e su quelle parole si cerca di costruire un futuro.

La strada non è semplice, nessuno lo ha mai detto.

Io non sono qui a fare pubblicità (anche se nel profondo la vorrei fare), ma esperienze negative ne ho passate e vi assicuro che delle solide fondamenta sono indispensabili per costruire un palazzo. O come dicono i saggi:

L’albero nasce dal seme.

Vorrei condividere l’ultima frase visto che son in vena di ricordi, quando Vittorio l’ultimo giorno disse:

Vittorio: Beh’ Bruno com’è andata?

Bruno: IO LO RIFAREI. (Lo penso ancora)

Bene ragazzi ora vado a fare un po’ di allenamento, svago i pensieri e si allena anche la mente.

Un saluto a tutti!

Bruno

6 thoughts on “Gli articoli di Bruno – Occhio al pertugio

  1. Ciao Bruno

    Condivido pienamente il tuo pensiero. Io stesso sto notando i progressi del mio trading, grazie agli insegnamenti di Vittorio…la strada è ancora lunga e in salita, ma non è più così ripida e accidentata come all’inizio.
    Sono cosciente che non sarà mai “troppo” in discesa, perchè in questo mestiere non bisogna mai abbassare la guardia, ma sempre tenere accesa la fiamma della voglia di imparare e migliorarsi…

    Complimenti anche per l’operazione! Una domanda: in questa situazione si sarebbe potuto entrare utilizzando la tecnica del Doppio Recupero, sfruttando quella modesta accelerazione rialzista? Se ho visto bene, i presupposti ci dovrebbero essere, ovviamente tenendo conto della situazione di mercato di quel momento, che lascia presagire un ampio movimento del prezzo…

    Un saluto, a presto!

  2. Ciao Stefano ti ringrazio per i complimenti, secondo me si poteva usare anche un doppio recupero in quella situazione, conta che pero’ lo stop loss e’ fuori portata, quindi ho preferito entrare su barra di rottura tenendo lo stop al di sopra di essa.Comunque l’osservazione del doppio recupero ha in un certo modo confermato la mia entrata.

  3. Ciao Bruno , ciao a tutti !

    Mi associo ai complimenti per il trade ,come sempre le vostre operazioni hanno un “fascino particolare” leggendo il tuo articolo mi e’ tornato in mente un film che ho visto e rivisto tante volte e sarebbbe : “ogni maledetta domenica” in particolare mi e’ tornato in mente il discorso nello spogliatoio , la vita come il trading cosi come tutte le cose si conquistano un centimetro alla volta , un centimetro alla volta , giovedi comincero’ il master anch’io , non vedo l’ora …so’ di aver scelto l’eccellenza , sono carico , si inizia .

    Saluti a presto !

    Luca

Lascia un Commento