Dax. Il primo amore non si scorda mai.

Dax 2apr15 Caccia su Rh 2a

 

Accadde un pomeriggio di inverno di qualche anno fa. Al tempo passavo le giornate a fare analisi prevalentemente sul Bund tedesco e su alcune coppie di valute. Cominciavo a comprendere alcune dinamiche di quei derivati, ma ancora non le coglievo appieno.

Poi arrivò lui.

Come spesso accade per gli eventi importanti della vita, anche lui non bussò prima di entrare e neppure si pulì le scarpe sullo stuoino. Era veloce, era pericoloso e intrigante, ma allo stesso tempo, come in una magica aporia anche intuitivo e razionale: era il Dax.

Mi ricordo bene cosa pensai quando lo osservai per la prima volta. Tutto quello che volevo l’avevo proprio sotto gli occhi, e di certo non me lo sarei fatto sfuggire facilmente.

Sul Dax i vari ed eventuali Guru hanno detto tanto in passato, e purtroppo tanto diranno in futuro. Questioni analitiche a vuoto. L’importante nel mercato non è indovinare con la sfera di cristallo dove va il prezzo, ma portare a casa la pelle, a maggior ragione quando si ha a che fare con l’aggressività e la volatilità spesso molto impegnativa del Dax.

Sul Dax non lascio mai operazioni aperte overnight, a mio avviso sarebbe pura follia. Molti degli addetti ai lavori mi daranno ragione su questo. Utilizzo prevalentemente 3 tecniche di entrata. Di queste, ne divulgherò 2. Della terza non ne posso parlare prima di una certa data, come da accordo con il Vecchio Trader che me l’ha insegnata.

Nel grafico sopra, una mia operazione long di giovedì scorso. La frase che sento più spesso dai trader che hanno iniziato da poco è: “Questo pattern di entrata non funziona! Lo vedo sempre, ma mi dà di continuo falsi segnali!”. La verità è non è colpa della figura, ma del livello di entrata.

Il pattern in sè non vale niente se non sai a quale livello devi cercarlo. Il segreto dei market movers sta tutto qui.

Il Segreto dei Market Movers è il segreto del Dax

A presto

Sprappi

 

8 thoughts on “Dax. Il primo amore non si scorda mai.

  1. Ormai quando sento parlare di livelli mi viene un cerchio alla testa………………..e vorrei tanto sapere di piu’ su questi misteriosi livelli!!!!!!!!!!

  2. Non sarà mica quel vecchio trader che ha insegnato una certa tecnica pure a Soldini, alla quale neanche lui può divulgare? :-)
    Buonasera Vittorio, ti seguo per la prima volta. Trovo molto interessante questo blog. Complimenti.

    • Ciao Vincenzo, benvenuto sul blog. Non credo proprio che fossero la stessa persona, il mio era spagnolo e non bestemmiava di certo in veneto.

      buona giornata
      Sprappi

  3. Ciao Vittorio, ti ricordi di me? ti ho scritto pochi giorni fa. Comunque ti volevo dire che anche a me piace molto il DAX, anche se molto pericoloso e’ molto affascinante.. sto pensando di fare qualche operazione a riguardo, e sentendoti parlare di livelli mi sono molto incuriosita, e’ vero quando dici che bisogna sapere il livello di entrata; mi potresti spiegare meglio? Oppure non si puo? Mi piacerebbe iniziare ad operare su questo intrigante ebellissimo DAX. Ti ringrazio e se puoi rispondermi e’ cosa gradita: Ciao e grazie

    • Ciao Ermelinda, certo che mi ricordo di te. Se vuoi cominciare ad avvicinarti al Dax, il mio consiglio è quello di fare un periodo di osservazione e magari di demo, in modo tale da cominciare a comprendere alcuni meccanismi che quotidianamente si ripetono.

      Il discorso riguardo il livello di entrata è molto complesso e delicato e non può essere affrontato in poche righe di risposta. Rischerei di essere troppo semplicistico. Ad ogni modo è un argomento che prossimamente approfondiremo in quanto, come hai rilevato tu, è di fondamentale importanza.

      Grazie a te e buona domenica

  4. Caro Vittorio, quando parli di una terza tecnica e il fine ultimo per descriverla mi fai ricordare un particolare che ha detto Max Soldini nel noto blog che tu conosci ampiamente.
    Anche lui, in un articolo, sosteneva di non petere descrivere una tecnica dello swing trading se non prima dei due anni (parliamo di novembre 2014),
    Non nè che avete avuto lo stesso mentore!?!??! :)
    saluti
    alessandro

  5. Sto monitorando il grafico del Dax…..non rispetta neanche le norme più comuni di analisi tecnica…..un hammer non ha significato nel Dax si può vedere tranquillamente dal grafico…
    E’ INDUBBIAMENTE MANIPOLATO magari da un bel ricchone che si vuole divertire!
    saluti
    alessandro

Lascia un Commento