Bentornato Bund!

Bund 30apr15 broken glass

Oggi è giovedì ed è l’ultimo giorno di questa settimana dedicato al trading. Domani è il primo maggio, e non si opera, ma si va a fare una bella grigliata con gli amici in campagna.

Come ho già detto non opero sul Bund da parecchio tempo a causa della sua lentezza che non si addice al mio carattere. Mi piacciono derivati più scattanti. D’altra parte ieri il nostro amico tedesco ci ha regalato un notevole aumento di volatilità che possiamo sfruttare anche oggi.

Quando ci sono queste situazioni è meglio stare molto cauti.  Parlo soprattutto per coloro ai quali piace operare contro il trend generale.

Io, in queste situazioni preferisco seguire il flusso di ordini, e se il mercato va giù, io mi accodo ai grossi operatori, magari dopo che hanno fatto qualcuna delle loro porcate a discapito dei piccoli trader.

Nell’immagine vedete il derivato del Bund, scadenza giugno 2015, di stamattina 30 aprile 2015, timeframe a 2 minuti. La freccia rossa indica un meravigioso broken glass che non mi potevo fare scappare.

Il risultato dell’operazione è di circa venti punti di gain con uno stop di cinque. Come vedete tengo sempre uno stop piccolo.

Ho gestito a un minuto, e sono uscito alla prima rottura di una barra di inversione.

Il segreto dei Market Movers è il segreto di un rischio calcolato a priori

Buona giornata

Sprappi

27 thoughts on “Bentornato Bund!

  1. Buongiorno Vittorio, voglio fare una considerazione sulla tecnica che tu usi e che chiami broken glass.
    In quelle condizioni io entro sempre short alla rottura della candela che joe ross chiama gimmeè o qualcosa di simile con uno stop adeguato e cioè max due tick sopra la sua stessa chiusura.
    Certo, mi rendo conto che che la candela verde (blu) che la precedente è un indicatore molto valido a mio avviso.
    Io non sarei entrato long alla rottura del max dell’hammer o bicchiere rotto (credo che si chiami cosi), ma avrei aspettato una conferma da un’altra candela verde.
    Desidero una tua considerazione in merito.
    grazie
    saluti
    am

    • Non saresti entrato long perché si vede che sei un trader furbo e sai ragionare a livello avanzato. Ma ci sono molti trader inesperti, o alle prime armi che appena vedono una rottura pensano subito che sia un’inversione. Una bella moltitudine di polli da spennare.

  2. Se avessi soldi a palate, considerata la volatilità del bund opererei soltanto con la media o medi mobili in stop and reverse unitamente alle bande di bollinger. Nient’altro semplicità al massimo.
    Che ne pensi?
    a.

    • Di sicuro la semplicità può essere un’ottimo strumento per il nostro mestiere, soprattutto quando si tratta di dover gestire centinaia di trades. D’altra parte, con il Dax secondo me è meglio mantenere uno stop piccolo e la disciplina di non modificarlo per nessuna ragione al mondo. Il rischio? Bruciarsi il conto o tutti i guadagni, anche di qualche anno, in pochi minuti se non secondi.

      • ok quindi sul monitor hai aperti 4 grafici per future (1,2,3,5 min) e il primo che ti da il segnale migliore è il candidato per l’entrata? mentre scendi di uno per la gestione?

        thanks

        • Sì, quando faccio l’apertura del Dax tengo aperti cinque grafici solo di quello. Esatto, se poi decido di entrare scendo di timeframe per gestire.

  3. ciao vittorio scusa una info e parere ma eur/usd come voltatilita’ come ti sembra? si puo’ usare il pattern broken class anche su tf 10/15 min su eur/usd o meglio anche li’ usare solo da 1 min al max 5 min?
    Naturalmente il pattern e’ valido anche al rialzo allo stesso modo?
    grazie in anticipo. complimenti di nuovo e buon primo maggio quindi grigliata a gogo….

    • Il pattern lo devi cercare tra 1 minuto e i 5 minuti. 10 e 15 sono in generale troppo alti. Puoi cercare la figura su qualsiasi strumento, i cacciatori sono dappertutto.

      buon primo maggio anche a te, grazie

      Vittorio

  4. Complimenti Vittorio.
    Ho osservato “la figura” e il contesto in cui si presenta; tuttavia avendo una piattaforma che mi invia soltanto i dati del FTSE MIB non posso contestualizzarla per quanto riguarda i livelli più importanti di mercato. Volevo chiederti cosa ne pensi.
    Grazie e auguri per un primo maggio … solare.
    P.S. ALMENO è davvero una parola fondamentale e sono contenta se tornerà spesso: tutti i giorni mi faccio questa domanda.

    • Possiamo dire che il broken glass come pattern è un po’ lo specchio di quello che si può trovare alla sinistra del grafico. A parte la parola ALMENO, l’altra parola magica è RAGIONAMENTO. E per ragionare bene non si può fare a meno di porsi delle domande. Come mai la figura è così com’è? Cosa farei io se avessi enormi capitali da spostare e da fare fruttare? Se fossi un large trader, cosa mangerei a merenda?
      Sono queste, a mio avviso, le questioni che ci si deve porre.

      Buona serata Antonella.
      Buon primo maggio primaverile anche a te

      Vittorio

  5. Parlando di ragionamento…….
    In questo caso dove sarebbero arrivati Almeno i prezzi?
    Guardando alla mia sinistra trovo il vuoto totale………….non vedo livelli in cui ci sono entrate long da andare a stoppare……..
    Oltre al segnale grafico cosa ti dava la sicurezza dello short?
    Infatti quel segnale su determinati livelli va preso long !!!!

    • Ciao Francesco, sicurezza è una parola che non mi piace molto. Diciamo alta probabilità dai. Come hai giustamente notato tu, in questo caso non essendoci punti di riferimento grafici bisogna affidarsi a un’uscita tecnica. Io ho scelto la rottura della barra di inversione, ma si poteva fare anche in altro modo.

      Il segnale grafico è stato il mio unico parametro per decidere di entrare.

  6. Poi sul 4h noto che al livello 157.33 c’era anche un supporto alla discesa……..e il segnale di inversione si è verificato sul rimbalzo di tale livello……….difficile questa decisione di shortare dal mio punto di vista!!!!!!!
    Sarei curioso di leggere il quadro d’insieme e capirne i dettagli che poi hanno portato alla decisione finale……
    Correggimi se sbaglio il modo di guardare il grafico!!!!

    • Allora, partiamo con una considerazione di carattere generale e tecnico. Dal mio punto di vista i concetti di supporto e resistenza sono assolutamente fuorvianti, per non dire sbagliati. Detto in altri termini: se tu vedi una zona di congestione del prezzo con punti di incontro, non devi pensare che lì il prezzo rimbalzerà con molta probabilità. Tutt’altro! E’ proprio nelle zone di accumulazione che i MM applicano quelle forzature che portano molti trader a rimanere scottati, per non dire ustionati.

      Buona serata e buon primo maggio Francesco

      Vittorio

  7. Buongiorno a tutti.
    Una considerazione
    Mi pare di aver visto una candela broken glass sul bund di oggi alle ore 11,30 tf. 15 minuti..
    Sbaglio?
    saluti a tutti
    am

    • Ciao Alessandro quello non è un broken glass. Primo perché siamo su un timeframe troppo alto, secondo perché non vengono rispettati i criteri di figura.

Lascia un Commento