A Bologna piove sul bagnato

Mentre ti scrivo fuori sembra autunno. E dire che siamo ai primi di maggio. Ma si sa, la primavera non è solo la stagione della rinascita, ma anche dell’incertezza e delle sorprese. Il weekend scorso sono stato in Germania per un corso di aggiornamento sugli Indici e sul Forex. A questo mondo nulla è gratis e ho pagato queste giornate fior di quattrini. Ma ne è valsa la pena. Infatti, sono tornato a casa con nuove idee operative e qualcosa di veramente incredibile.

Alla fine dei tre giorni mi sono stati consegnati infatti i PIVOT ISTITUZIONALI. Ovvero quei livelli che i Market Movers prendono come target nelle loro cacce agli stop. Intendiamoci, anche prima conoscevo ovviamente i livelli degli accumuli, ma adesso me li dice la piattaforma, precisi al tick.

Anche quando si è trader affermati come me è importante aggiornarsi. E poi è un buon modo per abbassare l’imponibile con spese inerenti alla professione. Non sottovalutare mai e poi mai l’investimento sulla tua formazione. Io per primo lo ritengo una delle chiavi fondamentali del mio successo. Avere in tasca tutti gli strumenti corretti e all’avanguardia ti dà un grande vantaggio su tutti i polli che tentano a vuoto di guadagnare qualche spicciolo grazie al mercato.

Dax 2mag16 falsa rottura

Piove sul bagnato. Ho letto uno studio, dai risultati apparentemente paradossali, che afferma che i ricchi spendono meno dei poveri a fare la spesa. Ma perché? Perché i ricchi, avendo liquidità, possono approfittare delle offerte e comprare la merce in stock. I poveri, di contro, avendo poca liquidità sono costretti a comprare sempre piccole quantità di tutto senza riuscire a sfruttare le offerte.

Ovviamente i concetti di ricchezza e povertà sono molto relativi. C’è gente che si sente ricca con cento euro in tasca. Altri che invece si sentono irrealizzati pur avendo grandi capitali. Essere ricco non vuol dire essere sfondati di soldi, ma avere delle entrate molto maggiori alle uscite.

L’operazione che vedi sopra è sul Dax di lunedì 2 maggio 2016. Siamo sul 2 minuti e quello che ho effettuato è stato davvero un trade tanto imbecille quanto efficace. Apertura europea, viene bucato il massimo della preapertura e il prezzo rientra. Alla prima occasione entro short con un piccolo stop. Qualsiasi deficiente avrebbe potuto fare la mia stessa operazione. Non pensare che tutti i trade profittevoli debbano essere complicati.

La Strategia Echeneide nasce proprio per semplificarti la vita, dandoti uno strumento semplice e potente per affrontare il mercato con tranquillità, al fine di avere profitti cospicui e costanti nel tempo.

Ma ti voglio stupire ancora di più. Per chi si iscrive al Master in Dinamica dei Market Movers da oggi e per i primi 5 la Strategia Echeneide è in regalo.

Il cielo è ancora gonfio di pioggia, ho appena finito il mio tè. Un ultimo sguardo ai mercati, ancora qualche piccola scalpatina e poi stacco. La mia compagna e il mio gatto mi aspettano per giocare assieme.

Buona giornata

Sprappi

6 thoughts on “A Bologna piove sul bagnato

  1. Ciao Vittorio, forse si tratta della stessa perturbazione che è passata qui a Torino sabato scorso e ora è scivolata fino al capoluogo emiliano…8 C°alle 9 di mattina e acqua a catinelle!
    Non sono molto pratico di Dax, ma ho avuto l’impressione che questo strumento presenti una caratteristica non così comune nagli altri derivati, o almeno non in modo così marcato: ho notato che molte volte il prezzo, dopo aver rotto dei massimi o minimi relativi, rientra nel range precedente, dando modo di grattare qualcosa al mercato…ovviamente non in tutte le situazioni e con i dovuti accorgimenti.
    Anch’io credo che ci sia sempre qualcosa da imparare e ritengo importante investire nella formazione…infatti questo è ciò che mi ha portato a voler approfondire le mie conoscenze alla tua scuola, tra pochi giorni…
    Un saluto, buona giornata!

    • Ciao Stefano, hai perfettamente ragione riguardo al Dax. Ci aggiorniamo in questi giorni.

      Buona giornata
      Vittorio

  2. Ciao Vittorio,
    quella che hai postato è una entrata semplice questo è vero ma entrare a quel livello lo ritengo davvero pericoloso considerando che ci sono svariate tecniche che indicano di entrare a quel livello, in effetti molte operazioni ti vanno contro di parecchio prima di darti ragione quindi operare con stop di pochi punti e soprattutto con gli stessi identici stop anche utilizzando lo stesso time frame mi pare davvero difficile….
    Sicuramente il ragionamento è valido ma i MM leggono il mercato in base agli accumuli e se dopo quell’ingresso si accumulano parecchi ordini stop andranno a prenderli subito!!!!
    Resto in attesa di un tuo riscontro
    Francesco

    • Ciao Francesco, quell’operazione invece aveva una probabilità di andare a buon fine maggiore dell’80%. Direi quindi un ottimo investimento.

      Buona giornata
      Vittorio

    • Ciao Lorenzo, molte grazie. Sì hai ragione, quando verrai da me ti spiegherò questa entrata alla perfezione con tutti i dettagli del caso.

      Buona giornata
      Vittorio

Lascia un Commento